Distribuzione dell'accumulo

distribuzione dell'accumulo

✔️ Informazioni riviste e aggiornate a luglio 2024 da Eduardo López

Per prendere migliori decisioni finanziarie e di investimento, è necessario conoscere alcuni dati statistici che ci aiutino a comprendere il comportamento degli asset. Le statistiche ci consentono di anticipare i cambiamenti nelle tendenze e massimizzare i nostri risultati prendendo decisioni supportate da informazioni e dati affidabili. Uno degli indicatori che di solito pochi prendono in considerazione, ma che sono molto rivelatori è l'indicatore di accumulazione e distribuzione. Affinché tu possa usarlo, o capirlo se la piattaforma su cui operi te lo fornisce, prepareremo questo post. Qui ti diremo tutto ciò che devi sapere sull'accumulo di distribuzione.

➡✨Definizione della distribuzione di accumulazione dell'indicatore

Il modo migliore per vedere questo indicatore è nelle sessioni rialziste e ribassiste. Ad esempio, in una sessione rialzista, l'accumulazione sarà rappresentata come la distanza tra la chiusura e il minimo, mentre non avremo distribuzione o sarà nulla. Quando invece la sessione è ribassista, la distribuzione sarà rappresentata come la distanza tra la chiusura e il massimo, mentre l'accumulazione sarà pari a zero. Questo indicatore ha il compito di aggiungere e rappresentare i valori di volume, accumulo, distribuzione, massimo e anche minimo. In questo modo possiamo avere una lettura più completa del comportamento dell'asset. accumulo

➡✨ A cosa serve questo indicatore?

L'uso principale che possiamo trovare nel movimento di questo indicatore sono le variazioni dei prezzi. Ad esempio, se l'indicatore sale, significa che è probabile che i prezzi si avvicinino ai loro massimi nei giorni successivi. Lo stesso accade se l'indicatore si sposta verso il basso poiché ciò rivela che è probabile che i prezzi scendano vicino al fondo. Secondo gli esperti, più volumi ci sono nell'asset, più forte sarà il movimento dell'indicatore quando fluttua con i prezzi.

➡✨ Come si ottiene l'indicatore di accumulo della distribuzione?

Nonostante sia un indicatore relativamente semplice da usare, in realtà calcolarlo non è così facile come sembra. Almeno gli esperti raccomandano che se sei un principiante, non complicarti la vita cercando come calcolare il tuo indicatore di distribuzione dell'accumulo. La maggior parte dei broker offre questo tipo di indicatore all'interno della loro gamma di KPIS e indicatori che ci semplificano la vita quando cerchiamo informazioni. Quindi è meglio controllare se la piattaforma ha questo indicatore nel suo elenco di dati. accumulo

➡✨ Per cosa posso usare l'indicatore todistribuzione cumulativa?

Puoi utilizzare questo indicatore per cercare di prevedere le variazioni del prezzo di un asset e quindi decidere se è il momento di investire o vendere. Utile anche verificare se è in arrivo un trend generale dei valori di mercato. Un altro dei segnali che puoi trovare è una divergenza tra i prezzi e questo indicatore, che è un'indicazione di un potenziale cambiamento dei prezzi. In generale, questo indicatore è uno strumento in più per cercare di determinare il comportamento degli asset e il loro valore.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *