Come investire in EFT nel 2023?

✔️ Informazioni riviste e aggiornate a luglio 2024 da Eduardo López

Questa volta parleremo di fondi di investimento quotati, conosciuti anche come ETF, così potrai scoprire come funzionano e soprattutto, sapere se investire in ETF è una buona opzione per te.

Cosa sono gli EFT?

Prima di analizzare i vantaggi di investire negli ETF, è importante comprendere il loro concetto, al fine di applicarlo. In spagnolo li conosciamo come fondi negoziati e oggi sono cresciuti così tanto che c'è una grande diversità che ci permette di investire in diversi ETF.

Un ETF è un fondo di investimento che replica l'evoluzione di un indice. Si tratta di un insieme di azioni che replicano l'indice su cui si basa.

Oggi ci sono un gran numero di ETF, tanti quanti gli indici sul mercato, dal momento che puoi replicare ognuno di essi.

Gli ETF non replicano più solo gli indici azionari, ma anche azioni, materie prime e valute in tutto il mondo.

Tipi di EFT

Poiché esiste un gran numero di tipi di ETF, possiamo suddividerli in base al tipo di indice che replicano, al loro reddito fisso globale, al loro mercato e alle azioni.

Oggi ci sono più di 7000 ETF in tutto il mondo, quindi è estremamente necessario dividerli per capirne le tipologie e il funzionamento.

La divisione che faremo oggi si baserà sui tipi di indici che si replicano per capirli.

ETF azionari (ETF azionari)

Questa tipologia di ETF replica gli indici delle borse mondiali.

ETF di settore

Questi corrispondono agli ETF a reddito variabile e replicano gli indici di specifici settori di attività.

Questi ETF replicano materie prime, tecnologie, settore immobiliare, infrastrutture, tra gli altri.

Value ETF e Growth ETF

Questi corrispondono ai diversi stili di gestione degli indici che replicano, tra cui: ETF Growth e ETF Value.

ETF a reddito fisso (ETF obbligazionari)

Questi replicano un gruppo di obbligazioni anche in funzione del loro reddito fisso, che può essere locale, regionale o globale.

ETF sulle attività monetarie

Questi replicano l'evoluzione degli indici monetari e sono tra i più conservativi.

ETF inversi

Questi ti consentono di negoziare un indice specifico, ma vincerai quando i mercati scenderanno, cioè nella direzione opposta.

ETF con leva finanziaria

Questi tipi di ETF comportano molti rischi e hai bisogno di molta esperienza per avere successo con loro.

Tuttavia, offre una grande redditività anche raddoppiando o triplicando i tuoi profitti, a seconda della leva per la quale scommetti.

ETF Smart Beta

Anche questi replicano gli indici, ma non sempre allo stesso modo dell'indice, anzi possono variare.

Perché investire in EFT?

I fondi negoziati in borsa hanno acquisito rilevanza nel mercato odierno, soprattutto perché sono estremamente attraenti per gli investitori, grazie ai vantaggi che offrono.

Poiché ci sono più investitori disposti a investire in fondi di investimento, aprono anche la possibilità che ci siano gestori che permettano di svolgere questo tipo di operazione, aumentando le opzioni per i broker, per chi è interessato a comprare e vendere fondi di investimento quotati.

Un altro motivo per cui conviene investire negli ETF è che questo mercato è cresciuto negli ultimi anni, ed è diversificato quanto gli indici che replicano.

Ciò offre anche un grande potenziale di guadagno e i broker hanno visto un grande potenziale di guadagno negli ETF.

Soprattutto, gli investitori che amano la gestione passiva trovano un'opportunità perfetta in questi asset, ma anche la gestione attiva è stata incorporata grazie agli sviluppi tecnologici.

Se vuoi investire in ETF devo dirti che hai bisogno di un alto livello tecnico e una grande esperienza di investimento, poiché il rischio è molto più alto.

Passi per investire in EFT

Se hai già scelto di investire in ETF, devi seguire questi passaggi:

  • Fai un'analisi approfondita per entrare negli ETF e infine decidi se è davvero il mercato che fa per te.
  • Analizza le tipologie di gestione e scegli se optare per una gestione attiva o passiva.
  • La gestione passiva ha l'obiettivo di analizzare il comportamento dei mercati a lungo termine, in modo che i tuoi profitti possano essere visti in futuro.
  • Una gestione attiva ti permetterà di effettuare transazioni nella stessa giornata, questo avrà una maggiore possibilità di rendimento, ma implica anche un rischio maggiore.
  • Infine, crea un Wallet e tieni sempre a mente le informazioni che ti servono per operare, come: la zona economica degli indici, il settore e, ovviamente, l'indice replicato stesso.

Come scegliere un EFT da investire?

Ora, ciò che segue è scegliere correttamente Quale sarà l'ETF in cui investirai?.

Dovresti sapere che sebbene replichino gli indici di mercato, il loro comportamento può essere estremamente diverso, poiché utilizza l'indice stesso e la sua fluttuazione, ma anche come influenza altri indici di mercato.

Per scegliere correttamente l'ETF in cui investire, Dovresti evitare di pensare a quelli che sono di moda, poiché questo può far aumentare il loro costo, ma come in qualsiasi altro investimento, quando l'euforia passa, il suo prezzo si stabilizza di nuovo e provoca una diminuzione dei tuoi profitti.

Devi sapere al 100% come funziona uno specifico ETF, al fine di disporre delle informazioni necessarie ed effettuare l'operazione opportuna.

Se vuoi essere un trader in questo mercato, è importante che tu acquisisca familiarità con altri mercati, poiché sebbene possa essere molto simile ai mercati valutari, in realtà hai bisogno di più esperienza e sapere come gestire più informazioni.

Per scegliere l'ETF corretto devi osservare l'indice che replica, le commissioni che ti addebiterà la piattaforma e scegliere il gestore dell'ETF.

Vantaggi degli EFT

Sebbene entrare in questo mercato possa essere rischioso soprattutto per gli investitori principianti, presenta anche dei vantaggi, che ti permetteranno di diventare un trader professionista.

Uno dei principali vantaggi di investire in ETF è che replicando un indice e non trattando un asset reale, le commissioni di gestione sono più economiche.

Il fatto che si replichi in un indice significa che tutte le operazioni, sia di acquisto che di vendita, saranno molto più economiche, e poiché replica altri indici, puoi diversificare i tuoi investimenti, dato che è un mercato in rialzo.

Scommettendo sugli ETF puoi investire in un gran numero di mercati e generare grandi profitti, il tutto in un'unica piattaforma o Wallet.

Un altro dei suoi vantaggi è che avrai accesso alla liquidità veloce e sarai in grado di fare trading finché il mercato è aperto. Avrai sempre le informazioni in tempo reale e potrai ottenere dividendi elevati, in base al tipo di gestione che sceglierai.

Domande frequenti:

Cos'è un ETF e come funziona?

Un ETF (Exchange Traded Fund) è un fondo di investimento negoziato sul mercato azionario come un'azione ed è costituito da un insieme di attività finanziarie, come azioni, obbligazioni o materie prime. Investendo in un ETF, guadagni una quota nel portafoglio di attività del fondo.

Quali sono i vantaggi di investire in ETF rispetto ad altri prodotti di investimento?

Alcuni dei vantaggi di investire in ETF sono la diversificazione, la facilità di acquisto e vendita sul mercato azionario, la trasparenza nella composizione del portafoglio e i bassi costi.

Come selezionare un ETF su cui investire?

Per selezionare un ETF è importante considerare la strategia di investimento che si vuole seguire, la composizione del fondo, il rischio e i costi. Si consiglia di esaminare le qualifiche e le opinioni degli esperti in materia prima di prendere una decisione.

Qual è il momento migliore per investire negli ETF?

Il momento ideale per investire negli ETF dipende dalle condizioni di mercato e dagli obiettivi di investimento di ciascuno. Si consiglia di fare ricerche e analisi preliminari prima di prendere una decisione di investimento.

Come acquistare e vendere ETF?

L'acquisto e la vendita di ETF avviene tramite un agente di cambio o una piattaforma di trading online. È necessario aprire un conto di intermediazione e avere a disposizione il capitale da investire. La compravendita avviene come nel caso di un'azione, mediante un ordine di acquisto o di vendita in borsa.

Quali rischi bisogna considerare quando si investe in ETF?

Alcuni dei rischi da considerare quando si investe in ETF sono la volatilità del mercato, la concentrazione di attività in un settore o una regione specifici e costi aggiuntivi come commissioni di intermediazione e spese amministrative.

È consigliabile investire in ETF a lungo termine?

La decisione di investire in ETF a lungo termine dipende dagli obiettivi di investimento di ogni persona. Tuttavia, a causa della loro natura diversificata e dei bassi costi, gli ETF possono essere una scelta adatta per una strategia di investimento a lungo termine. È importante condurre una revisione periodica del portafoglio e adeguarlo se necessario.

Si può essere interessati:

Eduardo Lopez

Editore e copywriter

Sono Eduardo López Martínez, sono nato a Madrid, in Spagna e ho 48 anni. Sono un giornalista e faccio parte del team di Brokersdeforexconfiables.com. Vuoi sapere qualcosa in più su di me? Vi invito a leggere la mia biografia.

Vedi le pubblicazioni di Eduardo López

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *