Deviazione tipica

✔️ Informazioni riviste e aggiornate a giugno 2024 da Eduardo López

Sebbene a molti di noi non piaccia l'idea di dover utilizzare la statistica e la matematica, attraverso di esse possiamo eseguire calcoli di grande valore quando si prendono decisioni. Un esempio perfetto si trova nella deviazione standard, uno degli indicatori statistici più utilizzati.

Qui ti diremo tutto ciò che devi sapere e come applicarlo al mondo finanziario. Meglio di tutti, lo renderemo molto semplice.

La definizione di deviazione standard✨

Possiamo definire la deviazione standard come un indicatore che permette di vedere quanto è dispersa una certa variabile. Secondo i precetti matematici, la deviazione standard o tipica è sempre uguale o maggiore di zero, non c'è deviazione inferiore.

Nel mondo della statistica, la deviazione standard ci permette di sapere quanto volatile e disperso sia stato condotto lo studio. In questo modo possiamo garantire l'affidabilità dei calcoli e del campione, nonché rivelare se è affidabile e utile ai fini dello studio in questione.

deviazione tipica

A cosa serve la deviazione standard? ✨

Anche se potrebbe essere un po' complesso da capire, la deviazione standard è molto importante, in quanto permette di comprendere la dispersione dei dati. Ed è che dati molto sparsi possono essere inutili, ad esempio, per uno studio o molto disparati che influenzano le conclusioni.

Un altro uso della deviazione standard è usarlo come un modo per creare un valore di riferimento che ci permetterà di stimare quanto varierà l'analisi. Vale la pena ricordare che più i dati sono dispersi, maggiore è la deviazione standard e più complesso è trarre conclusioni accurate.

Come si ottiene? ✨

Il modo più breve per calcolare la deviazione standard è farlo come se fosse una media, cioè prendendo i valori delle deviazioni e facendo così un calcolo della media che sarebbe la deviazione standard.

Un'altra opzione è usare formule matematiche. Il primo è elevare al quadrato i dati di deviazione per dividerli per la deviazione totale per ottenere la sua radice quadrata. Sebbene il modo più semplice sia il primo, prendi tutti i valori di deviazione, aggiungili e dividili per i dati totali per ottenere una media.

➡Come possiamo usare la deviazione standard? ✨

Sebbene la deviazione standard non sia ampiamente utilizzata nel segmento finanziario, è molto utile quando si effettuano calcoli statistici. Questo perché la deviazione standard è un indicatore molto utile per sapere quanto siano affidabili i valori centrali.

Ad esempio, se hai dati molto dispersi nel tuo studio, è probabile che i dati centrali siano inaffidabili, d'altra parte, se sono più omogenei, i dati saranno più solidi. Così saprai se quello studio era quello appropriato e se i dati forniti ti saranno utili.

deviazione tipica

Eduardo Lopez

Editore e copywriter

Sono Eduardo López Martínez, sono nato a Madrid, in Spagna e ho 48 anni. Sono un giornalista e faccio parte del team di Brokersdeforexconfiables.com. Vuoi sapere qualcosa in più su di me? Vi invito a leggere la mia biografia.

Vedi le pubblicazioni di Eduardo López

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *