Estrazione di bitcoin: grande vendita della produzione di minatori quotati in borsa nel 2022

Estrazione di criptovalute

✔️ Informazioni riviste e aggiornate a luglio 2024 da Reliable Forex Brokers

I minatori di bitcoin quotati in borsa hanno venduto la maggior parte delle monete che hanno estratto durante il 2022, scatenando il dibattito sul fatto che queste vendite abbiano contribuito al calo del prezzo del bitcoin. 

Secondo Tom Dunleavy, analista della società di ricerca blockchain Messari, circa il 40% dei bitcoin estratti da Core Scientific, Riot, Bitfarms, Cleans Park, Marathon, Hut8, HIVE, Iris Energy, Argo e Bit Digital da gennaio a novembre 2022 è stato venduto. 

Le riserve delle società minerarie sono diminuite in particolare nel mese di novembre, a causa della crisi del settore delle criptovalute, dopo il fallimento di FTX. Dunleavy ritiene che questa costante vendita di bitcoin da parte dei minatori stia spingendo verso il basso il prezzo della moneta, mentre altri commentatori del settore come l'ex CEO di BitMEX Arthur Hayes considerano trascurabile questa pressione di vendita. 

Le riserve dei minatori sono leggermente aumentate a dicembre e la situazione per i minatori sembra stabilizzarsi, secondo l'analista di criptovaluta IT Tech.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *