Oscillatore a inerzia Chande - Indicatore

✔️ Informazioni riviste e aggiornate a luglio 2024 da Eduardo López

Gli indicatori vengono utilizzati per determinare la velocità con cui il prezzo di un bene può cambiare nel mercato. Il Chande Inertia Oscillator è uno degli indicatori tecnici creati con lo scopo di rilevare variazioni di trend al rialzo o al ribasso nel mondo del trading.

Molti di questi sono complementari ad altri indicatori e strumenti essenziali che supportano il trading di criptovalute. Sono anche usati per trovare punti ad alta probabilità in cui il prezzo può cambiare direzione. Misurano la forza che esiste tra i movimenti di prezzo attuali rispetto ai periodi precedenti.

Definizione dell'oscillatore inerziale di Chande✨

Questo indicatore è stato inventato da Tushar Chande, che lo ha introdotto nel suo libro "The New Technical Trader" nel 1994. Questo oscillatore è simile ad altri indicatori, come lo Stochastic Oscillator e il Relative Strength Index.

Il Chande Inertia Oscillator misura lo slancio in periodi rialzisti e ribassisti, raggiungendo livelli di ipervenduto e ipercomprato con alta frequenza. L'indicatore è compreso tra +100 e -100.

Essendo un oscillatore di momentum, appartiene anche allo stesso gruppo di indicatori come ROC, RSI, Oscillatore stocastico, Williams% R e CCI. Tutti sono progettati per misurare il tasso di variazione delle serie di prezzi.

oscillatore

A cosa serve? ✨

I trader utilizzano l'oscillatore Chande Inertia per trovare divergenze positive e negative tra l'indicatore e il prezzo dell'asset.

Una divergenza negativa si verifica se il prezzo del sottostante tende al rialzo, causando così un abbassamento dell'oscillatore Chande. Al contrario, una divergenza positiva si verifica quando il prezzo diminuisce, e in questo caso l'Oscillatore aumenta.

Vale a dire, si ottiene una divergenza rialzista quando la curva dei prezzi raggiunge un nuovo minimo, finché l'indicatore continua a essere al di sopra del suo minimo. E una divergenza ribassista si ottiene quando la curva dei prezzi raggiunge un nuovo massimo, mentre l'indicatore rimane al di sotto del suo massimo.

Inoltre, l'indicatore può essere utilizzato come segnale di conferma quando attraversa sopra o sotto 0.

Come si ottiene? ✨

Il Chande Inertia Oscillator si ottiene calcolando la differenza tra la somma di tutti i nuovi guadagni e la somma di tutte le nuove perdite nel mercato che è stato analizzato, e dividendo tale risultato per la somma di tutti i movimenti di prezzo di quel periodo.

Quando l'indicatore è maggiore di +50 si ha ipercomprato e quando l'indicatore è inferiore a -50 si ha ipervenduto. Può essere attenuato da una media mobile, come nel caso di un RSI. È possibile utilizzare questo indicatore con due medie mobili che saranno i punti di entrata e di uscita delle intersezioni.

In caso contrario, è possibile intervenire su questo indicatore disegnando linee di supporto e resistenza. La forza può essere misurata anche usando l'oscillatore Chande, più grande è l'oscillatore, più forte è il trend e viceversa.

oscillatore

Eduardo Lopez

Editore e copywriter

Sono Eduardo López Martínez, sono nato a Madrid, in Spagna e ho 48 anni. Sono un giornalista e faccio parte del team di Brokersdeforexconfiables.com. Vuoi sapere qualcosa in più su di me? Vi invito a leggere la mia biografia.

Vedi le pubblicazioni di Eduardo López

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *