Modifica del prezzo minimo - Definizione

✔️ Informazioni riviste e aggiornate a giugno 2024 da Eduardo López

Il prezzo è uno dei fattori a cui tutti dovremmo prestare attenzione quando facciamo trading di criptovalute, Forex o qualsiasi altra risorsa. Ed è che il meccanismo di investimento è molto simile al commercio, comprare basso per vendere più costoso.

Per sfruttare appieno la variazione di prezzo, è necessario tenere conto dei diversi tipi di variazione esistenti. Qui parleremo della variazione minima del prezzo, uno dei quali dobbiamo tener conto sia per il suo rapporto con la nostra plusvalenza sia per l'influenza che ha nell'operare.

➡✨ Qual è la variazione minima del prezzo?

Come suggerisce il nome, è la variazione minima che può avere il prezzo di un bene. Cioè, è il minimo che il prezzo di un bene possa variare in modo che questa variazione, ad esempio, sia diversa da zero.

Ogni tipo di asset ha la propria variazione di prezzo, quindi hanno anche la propria variazione minima di prezzo. Secondo gli esperti, il minimo richiesto è 1, anche se questo è generalmente più alto a seconda del tipo di asset e del mercato.

variazione minima

➡✨ Chi è incaricato di fissare la variazione minima del prezzo?

Ci sono due incaricati di ripararlo. Il primo vale per i mercati azionari e regolamentati perché qui chi ha il compito di fissare questo minimo sono gli organismi di regolamentazione. Ad esempio, le borse valori o le associazioni di borsa di ciascun paese.

Per i mercati over-the-counter come le criptovalute, qui non esiste un'impostazione centralizzata della variazione di prezzo minima., i broker sono incaricati di risolverlo. Esatto, ogni piattaforma o intermediario ha il compito di impostare la propria variazione di prezzo minimo.

 ➡✨ Commissioni per intermediari

Qualcosa che dovresti sapere, specialmente per i mercati over-the-counter, è il fatto che gli intermediari trovano la loro miniera d'oro in questo. Questo perché su questo di solito addebitano una commissione o una spesa operativa su queste variazioni di prezzo attraverso lo Spread.

Molti esperti parlano di come alcuni intermediari tendano a gonfiare la variazione di prezzo minimo per ottenere rendimenti molto più allettanti. Non esiste un tipo di regolamento, quindi dobbiamo stare attenti all'importo delle commissioni fissato per questa variazione.

variazione minima

➡✨ In che modo influisce sulle mie operazioni?

Dobbiamo prendere in considerazione quanto sia grande la variazione minima del prezzo per determinare quanto siano fattibili e attraenti le nostre operazioni. Questo perché, più è alto, minori sono i profitti per i trader e maggiori sono le commissioni per il broker.

Gli esperti raccomandano di prestare molta attenzione e se viene modificato dall'intermediario. In questo modo possiamo valutare se valga la pena di effettuare un'operazione o meno, in base al profitto che potremmo generare.

Eduardo Lopez

Editore e copywriter

Sono Eduardo López Martínez, sono nato a Madrid, in Spagna e ho 48 anni. Sono un giornalista e faccio parte del team di Brokersdeforexconfiables.com. Vuoi sapere qualcosa in più su di me? Vi invito a leggere la mia biografia.

Vedi le pubblicazioni di Eduardo López

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *